Please enable JS

TOUR

Le Basiliche fiorentine II Santa Trinita and Santo Spirito


Durante la visita ci incammineremo lungo via Tornabuoni e saremo immediatamente affascinati dalla facciata tardomanierista della Chiesa di Santa Trinita. Si tratta di una chiesa che al suo interno presenta ancora tratti dell'antica struttura medievale ed è dotata di un corredo artistico di grande valore. Al suo interno vedremo capolavori di Lorenzo Monaco, Domenico Ghiralandaio, Luca della Robbia e incontreremo i nomi delle famiglie illustri fiorentine quivi sepolte.
La Basilica di Santo Spirito si trova nella quartiere dell’Oltrarno, quartiere ancora molto vivo con i suoi caffè situati in piazza di fronte alla basilica. Con la sua inconfondibile facciata nuda, essa fu costruita sui resti duecenteschi del convento agostiniano ed è considerata l’ultimo capolavoro di Filippo Brunelleschi che iniziò a lavorarvi dal 1444. A causa della morte del Brunelleschi, i lavori furono condotti da Antonio Manetti, Giovanni da Gaiole e Salvi d’Andrea. La Basilica di Santo Spirito consente di ammirare opere di Bernardo Rossellino, Andrea Sansosvino, Filippino Lippi, Francesco Granacci ed il crocifisso ligneo di Michelangelo.
Questo itinerario ha la durata di 3 ore.


Interessato? contattaci